Maggio 2014, suona il telefono. “Guarda che Martina Trevisan è a Caserta, gioca il torneo”. La toscana, che tanto mi aveva impressionato da junior, ha smesso di giocare a tennis da 5 anni. Un periodo buio. Era vero, Martina era tornata. La sua seconda vita tennistica iniziava proprio da lì, da quel piccolo evento campano. Oggi la Trevisan ha vinto, a Charleston, il suo primo match in un draw Wta. La sua è una storia da romanzo, che oggi racconta un capitolo bellissimo, emozionante, che caccia via ogni tipo di fantasma. Il tennis dà, il tennis toglie e quando meno te lo aspetti regala gioie.

#Follow us